martedì 25 marzo 2014

Sunday Morning - Risvegli

Un classico quadro di vita coniugale della Domenica mattina nella nostra beneamata patria fatta a stivale vede lui che dorme, rientrato all’alba dopo serata iperalcolica con amici. E’ andato a letto alle 5.20 completamente sbronzo, ancora più di Perry Farrell che canta Jane Says al Lollapalooza.
Alle 8.30, colta da una insopprimibile, irrinunciabile, non procrastinabile urgenza di frenetica pulizia mattutina, lei attacca un aspirapolvere termonucleare a 250 decibel a trenta centimetri dalle sue orecchie. L’inevitabile risveglio di lui prevede sette possibili scenari, che andrò prossimamente ad elencarvi. Dimenticavo, quanto appena descritto è parzialmente autobiografico. Anche alcuni degli scenari che leggerete sono parzialmente autobiografici. Ovviamente non saprete mai quali, nemmeno sotto tortura.

4 commenti:

Calamì ha detto...

Quando arriviamo al settimo, apriamo il toto scommessa su quali sono autobiografici e quali no! Comincia a pensare al premio in palio

SympathyForTheDevil ha detto...

Calamì, il guaio è che il premio in palio è un risveglio con me :-D dubito che ci saranno molte iscrizioni al totoscommessa a questo punto, metti che una ha la sfiga di vincere

Calamì ha detto...

Tiferemo per gli uomini in questo caso! uahaha

SympathyForTheDevil ha detto...

Vabbè ma con un uomo non c'è gusto, sa già tutto quello che potrebbe aspettarlo in un risveglio con me