domenica 30 marzo 2014

Risvegli 5 - Hard


Lui apre una fessura di occhi e la guarda coi neuroni azzerati senza dire una parola, chiedendosi chi diavolo è quella donna e soprattutto cosa cazzo ha fatto e dove è stato la sera prima per essersi addormentato vicino a una pista di aviazione dove sta decollando un Concorde, si alza, le toglie delicatamente di mano l'aspirapolvere, apre la finestra bofonchiando “Ho bisogno d’aria”, lo lancia fuori senza staccare il filo dalla presa e torna a dormire senza richiudere la finestra. Verrà svegliato qualche ora dopo dal brusio perplesso e curioso di una piccola folla di condomini radunatasi sotto il balcone per cercare di capire come mai di Domenica mattina c’è un aspirapolvere acceso penzoloni da una finestra del quarto piano e se la signora Clara del terzo piano è al corrente del fatto che i gerani sul suo balcone, ricordo del defunto marito, sono stati tutti aspirati.


Nessun commento: