venerdì 22 gennaio 2016

Bon Ton

Argomento del giorno, il bon ton calcistico. L'altra sera, partita di Coppa Italia, Napoli sconfitto in casa ed eliminato dall'Inter.
Sciorinando un trittico di banalità classiche, la tensione a fine partita si fa palpabile, i nervi sono a fior di pelle, gli animi si scaldano. Vi dirò che a questo punto sono anche abbastanza abbattuto per non aver potuto infilare il verbo esacerbare, ma un trittico è un trittico. Tornando al match, al termine l'allenatore del Napoli sig. Sarri ha la bella idea di rivolgersi all'allenatore dell'Inter sig. Mancini apostrofandolo con "frocio" e "finocchio".


Allora, trattandosi del mio modesto spazio personale, dico la mia. Tanto per cominciare, della vita sessuale del sig. Mancini non potrebbe fregarmi di meno. Può accoppiarsi con chi crede con le modalità che crede, fermo restando il rispetto delle leggi vigenti. Resterebbe da chiedersi come, nel caso, il sig. Sarri sarebbe venuto a conoscenza di codeste predilezioni erotiche del suo collega, ma non essendo sicuro di volerlo sapere non me lo chiedo. Sull'argomento al momento si stanno esprimendo parecchi, quindi spero di confondermi nella massa passando inosservato se dico, forte di una pluriennale carriera sia di calciatore che di insultatore, che se fuori o dentro dai campi di calcio il primo insulto che ti viene in mente è proprio quello, qualche problema a monte deve esserci. Ho già detto molte volte di aver passato diverso tempo sui campi di calcio e di averne passato altrettanto insultando gente di ogni genere per i motivi più svariati. Quello che svolta senza mettere la freccia deve andarsene affanculo, quello che ti arriva di fronte con gli abbaglianti accesi è una testa di cazzo, quello che fa un sorpasso da stronzo è per l'appunto uno stronzo. Ma non mi è mai venuto in mente di dare a qualcuno del frocio o della checca. In fondo, siamo nello stesso campo di un tema già trattato, e sebbene sappiate bene che odio autocitarmi (sì, sapete altrettanto bene che sono uno spudorato mentitore, lo so), vado a ripescare un vecchio post sugli insulti. La logica è più o meno la stessa, una diversità che in quanto tale diviene insulto. Quindi, risparmiatemi cazzate tipo "quel che si dice sui campi da calcio deve rimanere sui campi" (anche vero, ma non toglie che abbia detto una cazzata), "bisogna capire, è un uomo di una certa età" (anche io), "non voleva offendere nessuno" (no, certo). Per tacere del classico, classicissimo tanto che lo ha detto anche stavolta "io non sono omofobo, ho anche degli amici gay". Zalone docet, temo.


Comunque, cosa che raramente faccio, due link sulle due diverse, opposte posizioni. Chi sta con Sarri  e chi sta con Mancini. Ai posteri, o a chi vi pare, l'ardua sentenza. Aggiungo solo che pare che Sarri, allenando un'altra squadra, avesse già avuto un'uscita del tipo "il calcio sta diventando uno sport da froci". E qui, mi pare recidivo. Continuavo ad avere qualche dubbio, nonostante tutto. A lasciare spiragli di possibilità. Poi, ho letto una cosa. E ho avuto la conferma. La certezza. L'illuminazione.
                                       


6 commenti:

O.C. ha detto...

https://youtu.be/aODyF_-UMOk

SympathyForTheDevil ha detto...

muchas gracias, O.C. por tu sensibilidad y tu valiosa información acerca de la homosexualidad del ornitorrinco

O.C. ha detto...

Ma quindi secondo la suddetta logica se do dello sporco negro ad un "notoriamente bianco" non sono razzista?

SympathyForTheDevil ha detto...

Ho pensato esattamente la stessa cosa, O.C. E non sono riuscito a rispondermi. Si vede che sono illogico. E si aprono scenari meravigliosi, pensandoci. Quale è ad esempio la statura sotto la quale dare del nano a qualcuno diventa offensivo ? E il "brutta troia" quanti accoppiamenti presuppone e in quali posizioni ? Ma in fondo, nessuno è razzista, come diceva quello nella vecchia battuta. "Non sono io che sono razzista, sei tu che sei negro".

O.C. ha detto...

Ahahahah un insultometro ci vorrebbe! E considerato che sei tanto ferrato in materia potresti anche cimentarti tu stesso in un fantasioso post ;) del resto se non ricordo male avevi già fatto una cosa simile in passato con una tabella a doppia entrata circa -per dirla in termini scientifici- l'energia potenziale di una persona sopra il livello del ca...xD Ad ogni modo penso che l'unica conclusione sia che, con la certezza di non offendere nessuno, possono dare del nano a te tanto quanto a me della troia... e della seconda non ne sono poi così entusiasta x'D

SympathyForTheDevil ha detto...

Necessito di riflettere molto seriamente per decidere se essere considerato tanto ferrato in materia insulti è da considerarsi un complimento, O.C. Facciamo così, se un giorno dovrò mai insultarti ti darò della nana :-D