giovedì 5 febbraio 2015

Di Pene In Meglio

Va bene, mi sono intrippato con questa cosa e ne scrivo ancora, ma mi succede quando non capisco bene le cose. Allora, il fatto è recentissimo, orrendo e noto. O meglio, pare sia recente la messa in rete del video relativo e il fatto sia di circa un mese fa, ma poco cambia.
Un pilota dell'aviazione giordana è stato catturato dopo essere precipitato in zona ISIS. Dopo un sondaggio online su quale fosse il modo migliore di ucciderlo, è stato chiuso in una gabbia, cosparso di liquido infiammabile e bruciato vivo, riprendendo la scena e diffondendola poi in rete. Il mio parere su questa banda di assassini psicopatici credo di averlo già espresso chiaramente, quindi inutile che lo ripeta. Però mi hanno colpito alcune reazioni. Tipo la seguente.


Wow, grande. Una delle massime autorità religiose musulmane si esprime in modo chiaro, tonante addirittura, sulla faccenda. Atto satanico, azione ignobile. Ben detto, Imam. Parole sante. Finalmente, era ora. Una presa di distanza netta dall'orrore. Poi però l'articolo continua, e qui ho cominciato a vacillare. Subito dopo la profonda indignazione per l'azione terrorista ignobile, per la precisione.


Dunque, se ho capito bene, parla una alta autorità religiosa. Non conosco le gerarchie religiose islamiche, ma suppongo sia qualcosa di paragonabile non dico a un Papa, ma che so io, a un supercardinale. Uno che ha titolo  per farsi sentire. Che conosce molto bene il testo di cui parla, un pò come i vescovi conoscono Bibbia e Vangelo. Non solo, parla con un comunicato di una università. E le università, che io sappia, dovrebbero (ok, dovrebbero, condizionale e vale anche per l'Occidente) essere luoghi di sapere e cultura. E quello che esce alla fine di tutto questo colto sdegno è che gente che ne incendia viva altra (perché nemica della religione) dovrebbe essere crocifissuccisa ad arti alternati (perché nemica della religione), e in entrambi i casi perché il testo sacro, che è lo stesso in entrambi i casi, dice così? Insomma, cambiando i fattori la conclusione non cambia. E pene e castighi sono svariati e fantasiosi. Certo che se offendete LDA al massimo vi striscia su un piede o vi sputa un pò di terra addosso.

Nessun commento: