venerdì 12 aprile 2013

Whisper Words Of Wisdom, Vaffanzum

Finalmente ci è dato conoscere cosa hanno partorito le menti dei dieci saggi. Diamine, una task-force di cervelli così brillanti, nomi assolutamente nuovi, estranei alla politica e non compromessi coi partiti tipo Quagliariello e Violante, tanto per fare due nomi, non poteva non portarci una ventata di strabilianti novità. Infatti, il nulla totale.
A me ha ricordato tanto quando a scuola c’era il mitico lavoro di gruppo. Nella mia classe è sempre stato l’apoteosi del fancazzismo, il lavoro di gruppo. Era una meravigliosa deresponsabilizzazione, il trionfo del “ ci penserà qualcun altro”. E alla fine quando il tempo stava per scadere si riusciva sempre a incastrare un poveretto più sensibile ai sensi di colpa al quale fare finire il lavoro. Secondo me hanno fatto così anche loro. Dai, perché proprio dieci saggi, tutti maschi, divisi in due gruppi da cinque? Voglio dire, la scusa di “amore, stasera torno tardi, ho calcetto” la sappiamo tutti. Questi tra un partitone e l’altro hanno cazzeggiato bevuto guardato Youporn ascoltato i Metallica giocato alla playstation per dieci giorni e poi ieri sera hanno detto “Oh dai Onida e Moavero Milanesi finitela voi la relazione poi Venerdì gliela consegnate al Napo bella raga ci si vede”. La differenza è che noi al massimo dovevamo fare l’analisi di una poesia di Ungaretti, questi dovevano dare suggerimenti per resuscitare una nazione bollita. Non mi sembra che siano arrivate indicazioni speciali. Certo, “I Dieci Saggi” faceva figo come nome. Minchia, hanno suggerito che bisogna risolvere il conflitto di interessi. Geniale, davvero. Credo sia ora di attivare il piano B. Mi sono permesso di stilare una lista di gruppi di potenziali consulenti che vado a elencare, in rigoroso ordine numerico.
L’Esercito Delle Dodici Scimmie
Ocean’s Eleven
Dieci Piccoli Indiani
I Nine Inch Nails


Otto Il Passerotto
I Sette Samurai
Sei Personaggi In Cerca d’Autore
I Cinque Madrigalisti Moderni


I Quattro dell’Ave Maria
I Tre Porcellini
Il Duo di Piadena
Uno, Nessuno e Centomila

Naturalmente ho dovuto fare scelte dolorose. Ho lasciato fuori Gogo And The Crazy 88’s (e questo ve lo cercate su youtube, se no sembra che mi piaccia la Thurman), Quindici Uomini Sulla Cassa Del Morto, Quella Sporca Dozzina, Dieci Ragazze Per Me, I Quattro Più Quattro di Nora Orlandi, I Sette Nani e Sette Spose Per Sette Fratelli, Il Quartetto Cetra e i Quattro dell'Oca Selvaggia, Il Trio Lescano, i Trettrè e Aldo Giovanni e Giacomo, Paola e Chiara, Il Gladiatore, Terminator.


Se anche loro falliscono, ci resta solo un supereroe.
O una sola cosa da fare. Una scorta di bottiglie di plastica.
Tafazzi, salvaci tu.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

..troppo lungo, il mononeurone si suiciderebbe

SympathyForTheDevil ha detto...

Troppo lungo il post ? Guarda solo le figure oppure leggilo a rate, che ti devo dire. Magari dopo che hai finito Guerra e pace ...

Anonimo ha detto...

leggere guerra e pace ? manco il tg riesco a guardare.
E le foto caricate sono scabrose,apro il tuo blog con la mano davanti agli occhietti ed una fessura tra due dita..ma non eri così prima ciccio.
:( baci

SympathyForTheDevil ha detto...

In effetti è forte e potevo evitarla, l'immagine di Tafazzi che si bottiglia gli zebedei è un pò scabrosa, non succederà più. E hai ragione sai, prima non ero così, ero molto peggio. Questo miglioramento mi preoccupa molto, ciccia.

Mandorla Amara ha detto...

Hai dimenticato le tartarughe ninja.. è gravissimo assai ! :-P

SympathyForTheDevil ha detto...

Mandorla, le tartarughe Ninja sono il Piano C :-D