mercoledì 14 dicembre 2016

Vascelli Da Combattimento Nella Nebbia

Mezzogiorno e trentaquattro minuti, temperatura 0°. Poco dopo le quattro, inizierà a far buio. La nebbia non è che sia fissa, è che potresti appoggiarci un attimo la bicicletta mentre fai una commissione. Come dite? Esagerato? Non ci credete? Chiedete a Roy Batty. Non ci credeva nemmeno uno come Rick Deckard che ne ha viste di tutti i colori.


Roy: Ieri sera ho visto cose che noi in città non ci sogniamo nemmeno. Sono stato nella Bassa (1).
Rick: Eeeeh (2). Ma dici sul serio ?
Roy: Sul serio. C'era una nebbia (3) così intensa che ci ho appoggiato contro la bicicletta.
Rick: Eeeeh.
 
Ma non c'è niente da fare, nella nebbia bisogna esserci nati dentro. Averne un po' nel cervello aiuta. Bisogna saperci danzare con stile, o non la capisci. E comunque, da Ottobre a Marzo io ti amo, pianura padana.

(1) La zona di pianura più vicina al Po
(2) Espressione locale usata per manifestare alternativamente beffarda incredulità, ostentata meraviglia, esagerata sorpresa
(3) Al largo dei bastioni di Orione per indicare la nebbia si usa l'espressione fumära, e mi permetto di dire che è meravigliosa

Nessun commento: