giovedì 2 aprile 2015

I Figli Delle Fate

Se sapete già perché il Colosseo che trovate alla fine è colorato di blu, non c'è molto da aggiungere. Se non lo sapete, magari vi verrà voglia di informarvi.

Esiste un mondo parallelo al nostro
Che noi non vediamo
E' il mondo delle fate.

Creature leggiadre, eteree, bellissime
Che popolano questo mondo incantato
Lontano e diversissimo dal nostro
Vivono la loro vita
Lontana e diversissima dalla nostra.

Ogni tanto una fata
Più curiosa delle altre
Si affaccia sul mondo degli umani
Per guardarlo.

A volte, capita che una fata
Rimanga affascinata
Incuriosita da un bambino umano
E lo voglia prendere con sè.
E lo prende
Ma lascia sulla terra un bambino delle fate
Uno dei loro in cambio.

Ogni tanto, così
Sulla terra si trova un bambino
Figlio delle fate
Bello, bellissimo
Ma così lontano.

A volte urla, piange, morde
Si fa del male
Ha paura di questo mondo
Del nostro mondo

Altre volte ha occhi sognanti
Spesso è silenzioso o incomprensibile
vede il nostro mondo
ma gli appare confuso

Non lo capisce
Non può capirlo
Per lui è troppo strano
Perchè conserva negli occhi
il mondo da cui proviene.

Questi bambini
Lasciati dalle fate
Sono i bambini autistici.



2 commenti:

Anonimo ha detto...

Sym, grazie per questo post. Non aggiungo altro.
-Flora-

SympathyForTheDevil ha detto...

Non c'è molto da aggiungere, solo rimboccarsi le maniche e darsi da fare. Grazie a te, Flora.