lunedì 1 settembre 2014

September Morn, Du Iù Rimembar ?

Capodanno, di nuovo. Ora non fatemi rispiegare tutta la storia per cui il mio personale anno comincia il primo Settembre. Fatevi un giro nei post dei primi di Settembre degli anni scorsi, nel caso.
Magari qui , e non dite che non sono premuroso e pieno di attenzioni nei vostri confronti. Tralasciamo il fatto che mi stia convincendo sempre di più dell'opportunità di adottare anche un calendario basato sulla mia nascita, quindi dividendo gli anni in A.S. (Avanti Sym) e D.S. (Dopo Sym). In fondo, i trentatre anni li ho passati e anche da un pezzo. Sì, faccio paragoni blasfemi, e sono anche uno che perde tempo nelle chat. Scomunica in arrivo? Nel caso peggiore, accetto il crucifige e così sia [cit.]. 
Allora, vediamo come sono andati i buoni propositi che avevo fatto lo scorso anno. 
"Smettere di urlare e lanciare oggetti contro la tele ogni volta che appare un politico di centrosinistradestra"
No, non posso dire di avere smesso. Diciamo che ho ridotto i danni accendendo la tele proprio il minimo indispensabile (che significa in pratica il Sei Nazioni e i Mondiali), diciamo che la ormai innegabile obsolescenza dell'apparecchio mi fa sentire meno in colpa per i maltrattamenti che gli infliggo, diciamo che abitando in un condominio che diventa sempre più di tipo manicomiale le mie urla passano tutto sommato inosservate.
"Lavare più spesso la macchina"
Ehm, credo di avere barato stavolta. No, non l'ho fatta lavare ai bambini del cortile spacciandolo come un grande divertimento, per chi mi avete preso ? L'ho cambiata, quindi senza averla lavata ho comunque una lucida, scintillante, pulitissima vettura. Mi sto chiedendo per quanti anni riuscirò a non lavarla.
"Smettere di lasciare bigliettini perculanti a chi parcheggia in modo indegno (riassumo)"
Qui la fantasia ha superato la realtà, nel senso che ormai tutta la gente indistintamente parcheggia in modi talmente sconvolgenti che non c'è nessuno che meriti un bigliettino individuale. Probabilmente converrebbe affittare il cartellone pubblicitario che dà sul parcheggio o fare passare all'orario di ingresso e uscita dal lavoro un aereo con lo striscione. Scriverlo sui cofani con un chiodo è una faticaccia, dai.
Comunque sia, ieri sera faceva un caldo infernale e poco prima di mezzanotte è arrivato uno spettacolare temporale con tuoni e fulmini che ha lasciato in dono a stamattina cielo terso e aria fresca. Per me, è un buon segno. Dite che mi accontento di poco ? Eh, allora sarà un bel segno una madonnina che piange.
Come dite ? Ho dimenticato i buoni propositi per l'anno in corso ? Ci penso su, ma sto seriamente valutando l'ipotesi di farne di pessimi, invece. Il nemico da sempre si cattura così, apri bene la porta, fallo entrare da te.


6 commenti:

Calamì ha detto...

Ma i bigliettini stile "Se scopi come parcheggi non mi sorprende che tu sia cornuto" che lasci sulle auto, li firmi con sym?! :D

Happy new year!!

SympathyForTheDevil ha detto...

No, mantengo un rigoroso anonimato, non voglio che il destinatario pensi che si tratta di una cosa personale quando l'idiozia nel parcheggiare è uno stigma esistenziale. Comunque, il tuo suggerimento mi ha mosso riflessioni sul fatto che i parcheggiatori in tripla fila sono probabilmente frequentatori di orge, trovi corretto il ragionamento ? :-O

Calamì ha detto...

Eh no, i parcheggiatori in tripla fila hanno mogli/mariti/compagni/compagne che frequentano orgie!

SympathyForTheDevil ha detto...

Ah, ecco dove avevo già visto la moglie di quello che mi ha bloccato l'auto l'altro giorno :-D

Venus ha detto...

Pensavo di essere l'unica a considerare Settembre come il primo mese dell' anno ma mi son dovuta ricredere...Ciò non toglie che, proprio per questa ragione, oltre che per l'avvicinarsi dell' inverno, io provi da sempre un odio viscerale nei confronti di questo mese e in esso si concentrano tutte le mie tendenze nichiliste...se dovessi scegliere un mese in cui morire sceglierei proprio questo. Circa i propositi del nuovo anno invece, per quel poco che sono stata in Romagna, posso dirti che forse dovresti fare una capatina a Catania prima di definire un parcheggio "selvaggio"... sono certa che al tuo ritorno in patria i prossimi bigliettini saranno di congratulazioni! :)

SympathyForTheDevil ha detto...

Venus, Settembre chiude il caldo, ci avvia verso il freddo e getta le basi dell'ebbrezza. Lo amo alla follia. Se dovessi scegliere un mese in cui morire sarebbe questo, perché è il mese in cui sono più vivo.
A parte che si suol dire che i romagnoli sono i terroni del nord e io sono a sinistra della lineetta che divide Emilia e Romagna, a ben vedere i miei sono biglietti di congratulazioni, in qualche modo.