venerdì 25 ottobre 2013

Bella Sadika

Frequento chat, chi mi legge lo sa bene. Anzi, la maggioranza dei lettori arriva proprio da lì. Chat generaliste, non tematiche, non hard, roba normale senza troppe pretese. Si depone il cervello all’ingresso, si gioca, si cazzeggia, si fanno quattro risate, si sbeffeggia qualcuno e ci si lascia sbeffeggiare se capita, game over.
Dei preziosi maniaci che le popolano ho avuto occasione di scrivere e spero di poterlo rifare presto, ho già un po’ di materiale sottomano. In una di queste, ogni tanto, senza alcun preavviso come la pioggia di meteoriti in Russia, avviene uno strano fenomeno. Tra i vari e ormai già conosciuti e abituali appelli lanciati in pubblico tipo “ Nessuna libera per me da Canicattì ? “ piuttosto che “ Ragazze under 30 libere a Pinerolo e dintorni ? “, appare una richiesta-annuncio piuttosto inquietante. Lo ammetto, per me è come se lampeggiasse, mi fa l’effetto del drappo rosso sul Miura da corrida, mi viene da caricare a testa bassa. Mi attira, mi incuriosisce. Ho cercato di analizzare e decodificare come meglio potevo l’appello in questione, che vado immantinente a riportare e sottopongo senza frapporre indugi alla vostra attenzione.  

- bellasadika - sono una ragazza sadica e cerco un uomo o un ragazzo disposto a dedicarsi a me a realizzare le mie strane fantasie sadiche in chat scrivendo per me una storia in chat

“Bellasadika” come nick è già tutto un programma. Perché bella, scusa ? Non era più perverso se sceglievi cozzasadica ? Anzi, kozzasadika ? Io non sono molto pratico, lo ammetto, ma secondo me se nella psicologia del masochista c’è un minimo di logica dovrebbe esserci più godimento a farsi maltrattare da una orrenda piuttosto che da una strafiga. Dell’uso delle kappa al posto delle ci, probabilmente in questo caso rientra in una forma di sadismo verso la lingua italiana, ma non dirò nulla perkè kredo ke sia una grandixima stronxata e mi fa inkaxare.
“Sono una ragazza sadica”. Detto così è stupendo. Con il massimo della naturalezza, tutto normale, in fondo chi di noi non annovera due o tre sadici tra le sue conoscenze ? Bisognerebbe spiegarle che dire “Sono una ragazza sadica” non è proprio così tranquillo e semplice come dire “Sono una ragazza bionda di Ladispoli”. Altrimenti vai oltre e completa il tuo ritratto con assoluta nonchalance “Ciao, sono una ragazza sadica, Sady per gli amici, adoro la torta di mele, fare centrini all’uncinetto e infilare aghi in posti strani alla gente tra una frustata e l’altra mentre gli sgocciolo cera bollente addosso”.
“Cerco un uomo o un ragazzo”. E perché proprio e solo un uomo o un ragazzo, scusa ? Qui la cosa puzza. Perché vuoi tagliare fuori circa il 50 % dell’umanità ? Chissà quante brave masochiste ci sono nel genere femminile, perché devi perdertele, Sady ? Cosa è questo sadismo selettivo ? O stai cercando di rimorchiare ? O dietro la ragazza sadica si cela altro ? Il mistero si infittisce.
“Disposto a dedicarsi a me a realizzare le mie strane fantasie sadiche in chat”. E fin qui uno capisce, o almeno io ho capito così, che stai cercando un masochista desideroso di farsi maltrattare. E’ interessante l’uso del termine “strane“. Intenderà dire in modo generale che riconosce che le fantasie sadiche sono per loro natura strane oppure che esistono fantasie sadiche definibili “normali” e che le sue invece sono particolarmente “strane“ ? Nel senso che se le fantasie sadiche “normali” sono quelle classiche tipo che so frustare uno pieno di mollette nei capezzoli legato a testa in giù con tredici nodi diversi, quelle “strane“ come sono ? Costringere uno a cantare “Meno male che Silvio c’è” in coro con Cicchitto, Bondi, Ruby Rubacuori e Giggi D’Alessio ? No dai, non può essere, la crudeltà deve avere un limite.
“Scrivendo per me una storia in chat”. Ok, messaggio ricevuto, hai usato due volte la precisazione “in chat” nella stessa riga, abbiamo capito che vuoi restare sul virtuale e sei sul versante della masturbazione cerebrale. Vediamo se ho capito bene, ricapitolando io dovrei capire la tua psicologia sadica e scrivere per te una storia sadomaso in cui io sono il maso ? Cioè, dovrei sbattermi  perdendo tempo dedicandomi a te a scrivere qualcosa in cui mi si fa un sacco di male che realizzi le tue strane fantasie ? Gratis ? Minchia, vista così sei veramente sadica, forse, ma più che un masochista tu cerchi un pirla mi sa.

Credo di non essere molto portato per questo genere, sapete ? Il massimo di storia sadomaso che mi è venuto in mente sono io che accompagno Sady a fare spesa per negozi finché al quinto pacco che pretende di farmi portare mi frantumo le palle e la prendo a colpi di ferro da stiro in fronte declamando Prevert. Chissà se potrebbe intrigarla. Se Sady ricapita in chat e sono di buon umore, giuro che mi infilo nel suo pvt e glielo chiedo. E poi la bacio in piedi contro le porte della notte, tra una botta di ferro da stiro e l’altra. Segnatemi pure a dito e tu perdonami, Jacques. Torno a rivedere Faster, Pussycat! Kill! Kill! (1)


(1) Doveroso omaggio al Maestro Russ Meyer

15 commenti:

ilsoleamezzanotte ha detto...

Una bella lettura, piacevole, ironica e divertente è quello che ci vuole per andare a dormire con il sorriso sulle labbra. Grazie!!!!!!! Ti sarò eternamente grata per questo :-)

SympathyForTheDevil ha detto...

Lieto di contribuire alla serenità dei tuoi sonni :-D

Anonimo ha detto...

/mute bellasadika
xD
Ifi

SympathyForTheDevil ha detto...

Ifì, meno male che è sfuggita ai mods, ci saremmo persi questo post altrimenti :-D quando avrò bisogno di un moderatore per il blog, ti chiederò un curriculum

Anonimo ha detto...

Non lo farai mai lo so,ti toglieresti tutto il divertimento xD
Ifi

SympathyForTheDevil ha detto...

E chi te lo dice ? tieni conto che le direttive sulla moderazione te le darei io ;-)

Anonimo ha detto...

Ah ecco,allora mi preoccupo :D
E che io sono abituata al mio modo poi,faccio tutto in automatico xD
Ifi

Anonimo ha detto...

p.s Quella virgola non so per quale imprevisto motivo si trova dopo il poi e non prima :D

SympathyForTheDevil ha detto...

Lo strano, caso della virgola ribelle :-D oddio è, contagioso

Mandorla Amara ha detto...

Ora, dopo aver asciugato le lacrime per le risate che mi sono fatta leggendo questo post, vorrei attirare l'attenzione sulla seguente frase: "frustare uno pieno di mollette nei capezzoli". Io non me ne intendo, ma pieno di mollette mi fa pensare ad un numero superiore all'uno e quindi quanto cazzo sono grandi questi capezzoli per riempirli di mollette?? Quante ce ne vanno? Non ci dormirò stanotte e così adesso hai una che dorme sorridendo beata ed una che bestemmia in cinese.... E tu al centro colpevole di entrambe le situazioni hahaha ok giuro non ho fumato nulla e nemmeno bevuto.... Ti bacio, stringendo forte coi denti hahahaha

SympathyForTheDevil ha detto...

Mandorla, intanto bentornata da queste parti :-) Mi chiedo se averti fatta piangere dalle risate posso considerarlo un primo passo verso un corretto sadismo :-O Quanto alla tua domanda, non se esiste una funzione matematica tipo Teorema di Sadik che lega l'area capezzolare alle forze di trazione/pressione delle mollette dando come risultato il numero di mollette applicabili, e in ogni caso non ho nessuna voglia di dimostrarlo :-D Quanto al bacio con forte stretta dentaria, non ne ricevevo da uno da quando nel 1992 arrivai quarto al concorso per oggetto sessuale dell'anno organizzato dall'associazione "Donne Wrestlers e Cattive"
PS : non sono mai stato così contento di non essere arrivato sul podio

Calamì ha detto...

Quella cappa in luogo della c mi indispone a tal punto che preferirei scriverle la storia che sentirla parlare. Ma sarebbe la storia di come mi sanguinino gli occhi nel vedere questa ostinazione ad ampliare l'alfabeto italiano... E beh, non credo che sia questo il genere di "strane fantasie sadiche" cui si riferisce la nostra amica

Calamì ha detto...

Ps: * sanguinano
(ehi sadika, sto soffrendo! sei la mia padrona.. gnam! .. ops scusa, spuntino di mezzanotte! )

SympathyForTheDevil ha detto...

Calamì, anke tu 6 d qll ke qnd vedono skritto kosì provano l'istinto di intervenire con testate nucleari ?

Calamì ha detto...

Non mi hai mai vista infierire su ABK... ops, abc?! ahahah =D