sabato 16 aprile 2011

Money makes the world go round

Agenzia delle Entrate, non si fa così. Io vi avevo creduto. Avevate detto che non volevate averle. Che vi fidavate di me. Che per semplificarmi la vita mi esoneravate dalla presentazione. E adesso venite a dirmi che ci avete ripensato. Volete dare una controllatina alle mie ricevute. Del 2007. Bontà vostra, vi accontentate di copia fotostatica. Che devo spedirvi. Altrimenti non mi confermate i dati. Me li rettificate. Come sapete minacciare burocraticamente, voi.  Io, il dichiarante, non vi dico cosa penso di questa richiesta. Nemmeno cosa ne pensa il mio commercialista, che aveva un mazzetto di letterine simili.
E nemmeno cosa potreste farci con la documentazione del rigo E1.

Ma adesso ho una curiosità da togliermi. Una domandina sola, semplice semplice. Ma voi che mi state chiedendo dopo tre anni le ricevute delle otturazioni e dei prelievi per trigliceridi, HDL, LDL, siete gli stessi che con lo scudo fiscale hanno concesso di far rientrare dall’estero tonnellate di euro spesso di dubbia provenienza pagando una sciocchezza con anonimato e non punibilità ? Sicuramente la risposta è no, e chiedo fin da ora scusa per l’incomodo e per la mia perfida malignità. Perché se per un inimmaginabile, impossibile, deprecabile caso la risposta fosse sì e voi foste gli stessi, allora non potrei esimermi da un pensiero per voi tutti, nessuno escluso, citando il mio rampollo nel post precedente.

Dal SuperVministVo dell'economia in giù, a tutti quanti.
Ma vaffanculo vaffanculone.


Nessun commento: