lunedì 1 novembre 2010

Halloween (Reprise, cattiva)

Mi hanno suonato anche quest'anno. Piove a catinelle, mezza giornata a sistemare casa e mezza in giro per parenti, vado verso un mese di lavoro che sarà allucinante. Tutto questo non ti mette di buon umore verso l'accoglienza di diavoletti e streghette scampanellanti. Sono in cucina, sto affettando due fette di salame prima di cena, e suonano. Lo so da subito che non sono i testimoni di Geova, che non è il rappresentante del Folletto, che il postino viene al mattino e poi come ben si sa suona sempre due volte. Ed echeggia per le scale il temutissimo grido "Dolcetto o scherzetto?"
Tanto per cominciare, in casa non tengo caramelle nè cioccolatini. Non ho biscotti. Cosa ti posso dare, tre cornflakes ? Una scatoletta di tonno ? Due sottilette e una fetta di salame ? Diciamola tutta, non voglio darti niente. Mi rompi i coglioni, punto e basta. A carnevale da piccoli ci siamo mascherati tutti, me compreso, e si andava alle feste in maschera o a passeggio sul corso. Mi stava e mi sta benissimo. Ma questo è un bis inutile, per di più a domicilio. No, non ce l’ho con te, bambino. Ce l'ho coi tuoi. Se invece di assecondare te e la moda di una festa imbecille e sguinzagliarti in giro per il condominio a sfracellare le palle al prossimo ti portavano a mangiare una pizza e poi al cinema non era meglio ?
Comunque, l'anno prossimo sto allo scherzo. Hai cominciato tu. Suona, suona pure. Ti aspetto a luci spente vestito come Freddy Krueger in Nightmare, unghie affilate incluse, metto En Vind Av Sorg dei Darkthrone a paletta, spalanco la porta e salto sul pianerottolo urlando. Se poi per tutta l'adolescenza non riuscirai a dormire con le luci spente, farai pipì a letto fino a 27 anni e dovrai andare dallo psicologo tre volte alla settimana, non prendertela con me. E' solo uno scherzetto di Halloween. E poteva anche andarti peggio, credimi. Potevo travestirmi da Gasparri. E mettere Gigi D’Alessio.

1 commento:

ilsoleamezzanotte ha detto...

aahahahahahahah ok non l'hai fatto quest'anno ma al prossimo halloween ti prego fallo!!!! Però per godimento di tutti quelli che ti leggono dovresti anche riprendere la scena, e sono sicura che si riderebbe per un mese intero :-))
Ah dimenticavo.... come sempre sei un grande! e quando deciderai di scrivere un libro sarà sempre troppo tardi....